Le Antiche mura “Etrusche” di Orbetello

Il territorio di Orbetello possiede un importante patrimonio, costituito da siti archeologici,
monumenti, musei, archivi, ambienti naturali, la cui tutela, salvaguardia e valorizzazione
permetterebbero uno sviluppo culturale, sociale ed economico di tutte le comunità della Costa
D’Argento.

Prendendo spunto da questa considerazione, durante la collaborazione tra alcune
associazioni culturali attive nella zona, è nata l’idea di organizzare un convegno sulle cosiddette
mura “etrusche” di Orbetello, uno dei monumenti più rilevanti e importanti del comprensorio,
chiedendo il supporto e la collaborazione della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e
Paesaggio per le provincie di Siena Grosseto ed Arezzo e degli enti pubblici competenti.

immagine1

 

Scarica la presentazione QUI

 

 

TALAMO di Terra e Mare

A partire da venerdì 18 luglio 2014 ore 21:30, presso il frangiflutti del porto di Talamone, avranno luogo cinque serate dedicate alla storia, alla archeologia ed alla valorizzazione del territorio. Il Gruppo Ecista ha curato gli eventi e sarà presente ad ogni serata insieme a numerosi interventi di esperti del settore. Di seguito la locandina con il programma:

Volo sul Parco Regionale della Maremma

Video promozionale con immagini aeree del Parco regionale della Maremma. I video sono stati girati presso il Casello Idraulico a Bocca d’Ombrone, all’Abbazia di San Rabano ed a Poggio Lecci, la quota più elevata all’interno del Parco (m. 417 s.l.m.). Il video è stato realizzato dalla collaborazione di Linkwave con il Gruppo Ecista.

Campagna Consorzio Parma Alimentare – Made in airport sui voli Airdolomiti

Realizzazione di campagna di comunicazione per Consorzio Parma Alimentare, in collaborazione Aironic -  Made in Airport

mia parma

Da Comunicati stampa Made in Airport, marzo 2013:

“A partire dal 22 marzo e per 14 giorni consecutivi di promozione, i prodotti dell’eccellenza di Parma sono stati presentati ed offerti ai passeggeri in più di 1.000 voli Lufthansa operati dalla compagnia Air Dolomiti. Oltre ogni aspettativa i dati dei consumi: durante i voli sono stati serviti dalle assistenti di volo circa 3.500 pasti di Business Class – un misto di salumi e formaggio – e circa 32.000 Focacce farcite con Prosciutto di Parma DOP.

Nell’arco di due settimane gli oltre 35.000 passeggeri che si sono spostati fra la Germania e l’Italia hanno consumato ben 640 kg di Prosciutto di Parma DOP stagionato 18 mesi, 120 kg di Parmigiano-Reggiano DOP stagionato 12 mesi,

140 kg di Salame Felino e 115 kg di Coppa di Parma. Per accompagnarli degnamente sono state stappate 3000 bottiglie di Vini dei Colli di Parma nelle 3 tipologie bianco, rosso, spumante.

Sette sono state le aziende coinvolte, sotto il coordinamento di Parma Alimentare: Caseificio Boni P&O S.r.L per il Parmigiano Reggiano DOP, Furlotti & C per la Coppa di Parma IGP, Montali Prosciutti S.p.A. per il Prosciutto Parma DOP, Salumi Boschi F.lli per il Salame Felino IGP. I vini erano quelli dell’Azienda Agricola Lamoretti e di Monte delle Vigne.”

Intervista a Giovanni Lamoretti Protagonista dell’evento “Parma&friends” promosso da Parma Alimentare.
A cura di MiA: PierPaolo e Gaia Mugnai, intervista di Marco Aldegheri

In questa attività la compagnia italiana del gruppo Lufthansa costituisce un partner ideale essendo Air Dolomiti da sempre un ambasciatore dello stile italiano nei cieli d’Europa.

Parma & Friends continuerà sul territorio grazie ai pacchetti di soggiorno messi a punto da Parma Incoming appositamente per i passeggeri coinvolti nell’iniziativa.

www.parmalimentare.net/parmabordo

Passione Maremma Wine & Food Shire 2014 – Parco Letterario Maremma Bibliobus

Il video mostra una sintesi dell’evento andato “in onda” sabato 17 maggio 2014 in Piazza Caduti di Nassiriya a Grosseto, in occasione della manifestazione “Passione Maremma Wine & Food Shire 2014″.
In occasione dell’istituzione del “Parco Letterario Maremma Bibliobus”, hanno partecipato la Corale Puccini, che ha festeggiato il centenario, la corale polifonica di Viareggio e il Teatro Studio di Grossto. Tutta la serata è andata in onda in diretta streaming.
Durante la serata sono stati proiettati sulle mura medicee elaborazioni grafiche e filmati con citazioni letterarie riguardanti la Maremma, che hanno sottolineato la istituzione del “Parco Letterario Maremma Bibliobus”
I video sono stati proiettati sullo straordinario “schermo” delle mura medicee utizzando tre proiettori sincronizzati tra di loro per una dimensione di proizione pari a 9 x 30 metri.
Questo filmato ripropone i video nello stesso formato originale (30:9).

Panoramica costiera: Cala di Forno – Talamone

Panoramica scattata da barca a vela della costa del Parco dell’Uccellina, da Talamone a Cala di Forno.
A breve, cliccando sui punti di interesse si potrà accedere a schede storiche e curiosità.

Valorizzazione dei prodotti tipici

BANNER2GASTROPEDIAIn questo articolo cercheremo di spiegare come avviene la promozione dei prodotti tipici (ma il metodo progettuale è il medesimo per qualsiasi prodotto si voglia promuovere).

Utilizzeremo un fake brand che abbiamo chiamato Gastropedia maremmana,  ipotizzando un portale promozionale delle aziende locali con presentazione dei prodotti e delle stesse tramite tutti i mezzi di comunicazione legati alla rete (video, foto, fruizione multimediale, mappe interattive ecc…) e shop online per la vendita in Italia ed all’estero.
Lo shop potrà essere navigato tramite svariate categorie di prodotti o per scelta delle aziende, in modo da dare una panoramica per produzione dei marchi o per tipologia merceologica.

I pacchetti possono offrire vari servizi, tra i quali la creazione o la rivisitazione di etichette di prodotti esistenti, il packaging design, introducendo  QR code che rimandino alla pagina di presentazione dell’azienda nel portale e l’accesso diretto allo shop online o specifiche sui prodotti stessi.
Nell’etichetta deve essere presente insieme al Qr code una breve spiegazione testuale sul funzionamento del QR code e sui contenuti del link (che altrimenti rimarrebbe anonimo ) in modo da dare risalto al servizio.

Oltre al pacchetto QR code, basico per far funzionare il portale e l’impianto di marketing virale anche in rete posso essere presenti altri pacchetti servizi:

Packaging, comunicazione dell’azienda

Creazione o restyling grafico, immagine coordinata per web

Scheda base per la presentazione dell’azienda nel portale

Scheda approfondita di presentazione dell’azienda nel portale

Minisito interno al portale di presentazione dell’azienda, con video, servizi fotografici e fruizione interattiva tramite mappe o ulteriori QR code.

Valorizzare i prodotti tipici significa dare un’anima al prodotto, connotandolo con tutti i fattori socioculturali, geografici e storici che lo hanno accompagnato fino ai nostri tempi.Questo significa creare vari livelli di fruizione intorno al prodotto stesso:descrivere la storia delle sue origini, l’area geografica in cui è stato coltivato, la storia del cultivar, le curiosità sul commercio nelle varie epoche storiche, gli aneddoti a cui è legato, l’intervista alle figure tipiche che (ovviamente legate alla terra) lo hanno coltivato prima dell’avvento delle tecnologie moderne.Insomma significa studiare con metodo scientifico il mondo del prodotto e della produzione per poi tradurlo con un linguaggio comunicativo che diventi piacevole, divertente, curioso in modo da delineare in maniera chiara il legame tra il territorio, il suo passato, il prodotto e il futuro.

cliccando sulle immagini si può avere una breve panoramica grafica su shop online o siti tematici da noi realizzati e  di alcune proposte grafiche con QR code, fino ad arrivare ad un supermercato online con oltre 8000 prodotti che spedisce in tutto il mondo, come il nostro sunmarket.it


Il portale oltre ad avere una funzione promozionale o di vendita diretta al cliente finale potrebbe avere il format di un magazine online, con una cadenza di aggiornamento settimanale o mensile con contenuti culturali o aggiornamenti di eventi legati alla camera di commercio ed ai suoi affiliati.

I SEGNI DELLA STORIA – Castillione della Piscaria ed il suo territorio

ecista_segni_di_storia_castiglione

I SEGNI DELLA STORIA – Castillione della Piscaria ed il suo territorio

 

Questo progetto nasce e si inserisce all’interno del “Portale Ufficiale del Turismo del Comune di Castiglione della Pescaia” creato in occasione delle “Giornate Europee dello Sport”.

La sezione iniziale è di inquadramento territoriale, storica, archeologica, urbanistica.

La città di Castiglione costituisce una straordinaria porta di accesso al territorio dell’antico lago Prile, uno straordinario museo diffuso che dispone di ricchezze spesso sottovalutate dai turisti ma anche da chi lo vive da sempre.

L’accesso alla banca dati avviene utilizzando appositi pulsanti di rimando: Mappa interattiva (nel caso di Castiglione della Pescaia), Introduzione, inquadramento, Territorio, Castiglione della Pescaia, Frazioni ed altro.

Nella sezione “introduttiva” è presente una prefazione del Sindaco ed un video introduttivo del progetto.

Nella sezione “inquadramento” sono inserite delle viste oblique e video da Google Earth.

Nella Mappa interattiva la valorizzazione avviene utilizzando direttamente una vera e propria “mappa interattiva” che evidenzia tre aree omogenee: città vecchia, il borgo basso ed il lungomare.

La sezione “storia del territorio” è suddivisa in sei fasce temporali: “preistoria e protostoria” – “periodo etrusco” – “periodo romano” – “il medioevo” – “età moderna” – “età contemporanea” .

Nella sezione “Castiglione della Pescaia” ci sono altre sei suddivisioni: “storia” – “Il Lago Prile” – “Natura” – “Cartoline d’epoca” (Collezione Alessandro Bellucci e Vladimiro Capecchi) – “Fotografie” – “Cartoline e foto interattive”.

Nella sezione “Frazioni” sono presenti le località: “Ampio” – “Buriano” – “Macchiascandona” – “Pian D’Alma” – “Pian di Rocca “ – “Ponti di Badia” – “Punta Ala” – “Riva del Sole” – “Roccamare” – “Rocchette” – “Tirli” – “Vetulonia”.

Infine nella sezione “Altro” si rimanda a vari Link utili: sito del Comune di Castiglione della Pescaia, sito del museo archeologico di Vetulonia, contatti, bibliografia, Site Map, Wikipedia, ed altro.

Ovviamente è possibile selezionare a monte la lingua (italiano, inglese, tedesco) con pulsanti che potrebbero rappresentano lo stemma del comune.

 

Ecista:Mappe altimetriche e texturizzate tridimensionali

Ecista realizza mappe 3d texturizzate che riproducono perfettamente a livello altimetrico, geografico e cromatico le regioni digitalizzate.Il grado di precisione è elevatissimo, ed ove richiesto è possibile anche il rilievo di edifici esistenti e l’inverse engineering con la realizzazione di modelli tridimensionali.Alla realizzazione delle mappe tridimensionali sono correlate progettazione di mappe illustrate, animazioni e video 3d, mappe interattive per la navigazione del territorio attraverso percorsi tematici (icone cliccabili, zoom, realizzazione di grafica in movimento per qualsiasi tipo di scopo documentaristico, descrittivo e illustrativo).

La realizzazione delle mappe tridimensionali avviene attraverso 3 matrici e vari processi di digital compositing.Sono necessarie una mappa DTM (digital terrain model) per il calcolo dei rilievi, una foto da satellite ( o un patchwork di fotografie (fino ad arrivare a pochi metri dal terreno) per una mappa estremamente dettagliata, una mappa morfologica, opzionale, per dare profondità ulteriore alla texture.

MAPPE 3D

Partiamo inoltre dalle mappe 3d per realizzare cartine tematiche dal carattere più illustrativo e cartoonistico, tramite stile grafico di vario tipo (dalla riproduzione di mappe antiche a quelle a carattere tradizionale).Una volata realizzato il modello la texture scelta viene adattata alla superficie tridimensionale tramite software di disegno sulla superficie .Ciò che si ottiene è una riproduzione fedele del terreno.

3D mappe ECISTA

Questa tecnica è stata utilizzata per illustrare il percorso letterario di Maremma Bibliobus, durante le maxi proiezioni di PASSIONE MAREMMA WINE & FOOD SHIRE

 

Abbazia di San Rabano e Torre di Collelungo

cartellone_san rabano maste .indd
Abbazia di San Rabano e Torre di Collelungo

I  progetti di valorizzazione sui due siti storici rientrano nell’ambito dei finanziamenti europei all’interno del progetto “For Access – Le porte di pietra sul mare” per valorizzare, anche a fini turistici, il patrimonio culturale presente nell’area di cooperazione che nel territorio grossetano è rappresentato dalle fortificazioni difensive. Sono stati installati nell’area dell’abbazia 30 pannelli 12×20 dotati di QR Code di rimando al sito di valorizzazione che presenta oltre ad una approfondita ricerca su molteplici tematismi in due lingue le schede specifiche sulla suddivisione del monastero secondo un percorso di visita interno ed uno esterno. Sono stati inoltre realizzati pannelli di grande formato descrittivi del sito e brochure informative con QR Code che rimandano al portale di fruizione. Le brochure sono state realizzate anche per la valorizzazione della Torre di Collelungo.L’utente che arriva nel sito storico attraverso uno smartphone può visitare i punti di interesse e soddisfare liberamente le sue curiosità, che siano storiche, architettoniche e geografiche ma anche guardare fotografie, leggere o ascolatere aneddoti e leggende.Insomma una fruizione su tanti livelli di conoscenza, da quello realizzato per lo studioso o l’amatore fino a quello per i bambini, con quiz e vignette.

www.parcodellamaremma.net/sanrabano

www.parcodellamaremma.net/collelungo

http://www.foraccess.eu/it