“L’ecista (dal greco οἰκιστής) nella Grecia antica, era un condottiero scelto da un gruppo di cittadini per guidarli alla colonizzazione di una terra. Prima della partenza, l’ecista era tenuto a consultare un oracolo, per scrutare la sorte del viaggio da intraprendere. Arrivato sul luogo da colonizzare, fondava una città e ne scriveva la costituzione. Era suo compito dividere le terre tra i coloni e governare la città. Aveva anche il dovere di mantenere le usanze della madre patria (o “metropoli”). Dopo la morte, veniva venerato come un eroe e spesso diventava un personaggio mitico”. (da wikipedia)

 BARRA BASSA

Le banche dati

I progetti Ecista vengono sviluppati a partire da banche dati:

- fotografie, fotografie da pallone aerostatico e da aquilone, foto e cartoline d’epoca;

- disegni tecnici, illustrazioni storiche, ricostruzioni grafiche e tridimensionali, planimetrie prospetti e sezioni, cartografie storiche e GIS;

- video, animazioni, animazioni 3D, riprese d’epoca, documentari, interviste e format video;

digitalizzazioni di archivi cartacei, con mappe interattive delle illustrazioni;

- ricerche scientifiche, storiche, geologiche e culturali in genere che gli specialisti del settore ci affidano per la realizzazione di un’interfaccia organica di fruizione;

Ecista organizza e progetta interfacce di fruizione mirate con materiale tecnico composto da format e documenti (come sopra elencati) tramite portali tematici specifici dedicati ad settori di ogni tipo come: enogastronomia, tradizioni popolari, sport, musei, eventi, promozioni, ecc.

Livelli di fruizione

Al momento in cui ecista mette a punto una banca dati inizia l’analisi del materiale e l’organizzazione dello stesso secondo categorie tematiche e livelli di fruizione. I prodotti vengono realizzati qualora richiesto per tutti i tipi di utente. Questa operazione richiede una targettizzazione dei contenuti:

- a seconda del livello culturale, dell’età, della eventuali disabilità, del tempo a disposizione oppure dal luogo in cui avviene la fruizione (i portali possono essere uno strumento di informazione sia da casa che utili alla fruizione sul luogo)

- a seconda delle specificità della banca dati (per un sito archeologico ci potranno essere categorizzazioni della banca dati come la storia generale, il diario di scavo, architettura, stratigrafie, matrix, leggende, curiosità, fruizione per bambini, analisi sociologiche e archeometriche, ecc.) l’utente può navigare i tematismi di interesse analizzando l’argomento tramite livelli di conoscenza autonomi valorizzando il sito dando la possibilità di tornare sul luogo e studiare il posto ogni volta sotto un nuovo punto di vista.

Lo Staff del Gruppo Ecista

I nostri collaboratori

 

Ecista_fruizione_bambini_fortino_bocca_ombrone